28 February, 2021
HomeSocialeServizi sociali e assistenzialiLe segreterie FP CGIL e CISL hanno chiesto un incontro urgente all’ATS per esaminare le problematiche della Casa Famiglia “Il Girasole” di Fluminimaggiore

Le segreterie FP CGIL e CISL hanno chiesto un incontro urgente all’ATS per esaminare le problematiche della Casa Famiglia “Il Girasole” di Fluminimaggiore

Dal 21 gennaio 2021, una decina di ex dipendenti della Casa Famiglia “Il Girasole” di Fluminimaggiore, sono in presidio permanente davanti alla medesima struttura. La manifestazione ha lo scopo di far sì che si possa ottenere la riapertura della struttura, chiusa per urgenti lavori di ristrutturazione, nei primi mesi del 2019 e portati a termine nel settembre dello medesimo anno, ma tutt’oggi, nonostante le innumerevoli sollecitazioni fatte dalle scriventi e le rassicurazioni verbali ottenute, il servizio non è stato riattivato e nessuna garanzia si ha che ciò possa avvenire in futuro. Inoltre la quasi totalità di questi lavoratori ha terminato la NASPI, per cui non possono più contare neanche in un minimo sostegno al reddito, rendendo la loro situazione economica, e quella delle loro famiglie drammatica. Anche per questi motivi, spinti dalla disperazione, gli operatori hanno deciso di sfidare il vento e la pioggia che stanno flagellando la nostra regione, pur di attirare l’attenzione di codesta Direzione, e delle istituzioni che leggono per conoscenza, affinché si arrivi all’auspicata riapertura della Casa Famiglia e che la stessa possa finalmente restituire un importante, ed indispensabile, servizio al nostro territorio.

Le segreterie della Funzione pubblica CGIL e CISL hanno chiesto la convocazione di un incontro al commissario straordinario A.T.S. Massimo Temussi, ed al responsabile D.S.M.D. – zona Sud Graziella Boi, per trovare e portare a soluzione la vertenza. A tal fine hanno dato piena disponibilità, anche in forma di videoconferenza.

FOLLOW US ON:
Valentina Pistis (Ri
Lunedì 1 febbraio,

giampaolo.cirronis@tin.it

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT